mercoledì 23 novembre 2016


 Musei di Nervi –GAM
sabato 26 novembre alle ore 17.00
"Giulietta e Romeo"
 La più bella storia d’amore mai raccontata!

 Uno spettacolo che parla della difficile comunicazione fra genitori e figli...
Uno spettacolo che parla d’amore…



CAST
con Silvia Priori e Roberto Gerbolés
testo e regia di Silvia Priori e Roberto Gerbolès
Musiche di Robert Gorick
Scene di Roberto Gerbolès
Costumi di Primavera Ferrari

Sabato 26 novembre alle h 17 presso la Galleria d' Arte Moderna a Genova Nervi potrete
assistere ad una particolarissima e molto interessante rivisitazione dell' originale shakesperiano,
“Giulietta e Romeo” una piecè ricca di emozione e poesia prodotta da Teatro Blu di Cadegliano
(Varese) che annovera più di 300 repliche in tutta Europa e premiata per l' originale messa in scena
semplice e profondamente evocativa.
La pièce racconta un amore romantico e puro, che nasce per condannare gli eterni conflitti di potere e che si esprime andando oltre le convenzioni, oltre le imposizioni e gli interessi di parte

La messa in scena sottolinea l' importanza della comunicazione fra genitori e figli, la cui mancanza
ha fatto sì che si compisse una vera e propria tragedia tra i protagonisti della pièce. Un cast di attori
talentuosi animati da una sapiente regia confeziona uno spettacolo di grande impatto emotivo e di
sicura presa sul pubblico.

Le anime romantiche per eccellenza di Giulietta e di Romeo, accanto ai loro sepolcri tentano di
risvegliare i ricordi e di ripercorrere a ritroso la loro breve e tumultuosa esistenza per carpirne i
significati più profondi e per scoprirne le trame più nascoste. Ha inizio così un’ analisi retrospettiva
in cui i due protagonisti rivivendo i momenti più importanti della loro storia, cercano di trovare un
senso alla loro tragedia, alle parole non dette, ai silenzi e alle paure. Un viaggio a ritroso, un volo
tra ricordi e desideri inespressi, tra silenzi e urla represse, tra il rimorso e la voglia di ricominciare
tutto da capo. Una messa in scena ricca di significati, situazioni e immagini in cui sono stati
privilegiati il valore e la forza dei sentimenti: la passione e l’ amore innocenti, lo slancio generoso
per viverli, la giovinezza, in contrapposizione con una società in crisi, ingovernabile e rissosa.

A causa della chiusura al pubblico del parco Serra, al museo si accede solo attraverso la porta su Via Capolungo 3, accanto alla fermata del bus 517

INGRESSO € 5

Info e prenotazioni: tel.  0103726025(martedì-domenica 11.00-17.00)
biglietteriagam@comune.genova.it
Posti limitati, è gradita la prenotazione

Allerta Meteo, Giovedì 24 novembre: chiusura musei, parchi e dialogo nel buio

Genova, Giovedì 24 novembre 2016 
Allerta meteo rossa

Si informa che la Protezione Civile ha emanato l'allerta METEO ROSSA dalle ore 6.00 di giovedì 24 novembre alle ore 6.00 di Venerdì 25 novembre.

I musei comunali (compreso l'emporio-museo viadelcampo29rosso)  ed i parchi pubblici saranno chiusi al pubblico fino a cessata allerta.

Anche Dialogo nel Buio resterà chiuso .



Ci scusiamo per l'inconveniente.

Per aggiornamenti:
www.museidigenova.it
www.comune.genova.it/

martedì 22 novembre 2016

Museo G. Doria "Dinosauri" : causa allerta meteo annullata inaugurazione mostra

22 novembre 2016

ANNULLATA INAUGURAZIONE DINOSAURI


A causa della proroga dell'allerta meteo arancione fino alle ore 15 di domani 23 novembre, l'inaugurazione della mostra DINOSAURI prevista per oggi 22 novembre alle 17,30 è annullata ed il museo è chiuso.

Per aggiornamenti:www.museidigenova.it

lunedì 21 novembre 2016

Il Prestito Sociale di Solidarietà e Lavoro: per i Soci tanti vantaggi e zero costi



Il Prestito Sociale di Solidarietà e Lavoro è uno strumento affidabile e conveniente per la difesa dei risparmi dei Soci con tanti vantaggi e zero costi.


Per saperne di più i referenti Fabio Bianchi e Romina Bianchi saranno a tua disposizione nelle segg. giornate, per informarTi sulle varie formule di investimento, calibrate sulle Tue necessità:

martedì 22 novembre, dalle 14.30 alle 16.00
mercoledì 23 novembre, dalle 10.30 alle 12.00

Per tutte le informazioni inerenti il prestito e il suo funzionamento si può scrivere alla mail prestitosociale@solidarietaelavoro.it, oppure telefonare in Cooperativa allo 0102465432 - referenti Romina Bianchi e Fabio Bianchi.


Il Prestito Sociale è:
- sicuro: è garantito dal capitale sociale, dalle riserve accumulate e dal patrimonio della Cooperativa;
- redditizio: il tasso di interesse riconosciuto è certamente più favorevole rispetto alla maggioranza degli analoghi investimenti finanziari presenti sul mercato;
- conveniente: nessuna commissione richiesta; zero spese di apertura e chiusura, zero spese per operazioni e gestione del deposito/prestito.

Come funziona
Ciascun Socio ha la possibilità di depositare un importo minimo di 250 euro  per un periodo a scelta di almeno 6 mesi. Al termine del periodo il Socio potrà decidere se confermare il deposito o ritirare la somma versata oltre agli interessi maturati.

Per i nuovi prestatori bonus di primo ingresso al tasso del 3%!

A breve tutti gli aggiornamenti su http://www.solidarietaelavoro.it/prestito_sociale.aspx




24/11 Aspettando Natale a Dialogo nel Buio: speciale degustazione di prodotti di dolci della tradizione



Giovedì 24 novembre l'Aperitivo al Buio è all’insegna delle tradizioni locali.

In vista delle prossime festività natalizie, l’happy hour si arricchisce della degustazione di prodotti artigianali legati alla tradizione natalizia genovese grazie alla collaborazione con la Pasticceria Tagliafico.

I gusti e sapori della nostra tradizione possono essere riscoperti e apprezzati al meglio cogliendo , senza il condizionamento della vista, le caratteristiche del tipico pandolce” alto” , ricco di uvetta, pinoli e canditi, pandolce genovese “basso”, dalla consistenza friabile e un leggero sapore di anice.dei canestrelli, frollini profumati alla scorza d'arancia , e degli amaretti, con mandorla Armellina., alle argentine, dolci di pasta frolla e pandispagna al liquore d'arancia e crema imperiale al cioccolate e zabaione.

Oltre a questo viaggio nei dolci tradizionali, l’aperitivo sarà accompagnato da un piatto di leccornie salate.

Appuntamento alle ore 19.30 ( presentarsi in biglietteria 30 m. prima) da prenotare entro le ore 12 di mercoledì 23 novembre.

Il costo del biglietto di 20€ a persona include l'ingresso al percorso al buio, da fissare in orario differente dall'evento serale. Per avere tutti i dettagli e per prenotare: tel. 010 0984510 – info@dialogonelbuio.genova.it

Al Museo Doria si sono insediati i DINOSAURI!



Dal 23.11.2016 al 25.06.2017
Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria
DINOSAURI
( foto di Francesca Balletti)

Martedì 22 novembre alle ore 17.30 presso il Museo di Storia Naturale “Giacomo Doria” sarà inaugurata  la mostra DINOSAURI, con riproduzioni a grandezza naturale delle straordinarie creature che dominarono la terra milioni di anni fa.

La mostra è realizzata da: Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”; Naturaliter;
Cooperativa Solidarietà e Lavoro; Società degli Amici del Museo Doria; Associazione Didattica Museale – Genova.

INFO:
tel.: 010 564567
Orario: da martedì a domenica, dalle ore 10 alle 18

Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria
Via Brigata Liguria, 9 - 16121 Genova
www.museidigenova.it

26/11 viadelcampo29rosso: “La magnifica illusione. Giorgio Gaber e gli anni 70”

Sabato 26 Novembre 2016 ore 17.00, viadelcampo29rosso
“La magnifica illusione. Giorgio Gaber e gli anni 70”
 

Partecipano: 
Nando Mainardi (autore)
Roberta Alloisio
Gianni Martini

Modera Renato Tortarolo

Sabato 26 Novembre alle ore 17.00 presso l'emporio-museo viadelcampo29rosso avrà luogo la presentazione del volume La magnifica illusione. Giorgio Gaber e gli anni 70 di Nando Mainardi , dedicato ad un artista indimenticabile quale Giorgio Gaber, indissolubilmente legato alla canzone d'autore genovese e ai suoi rappresentanti, da Fabrizio De André a Luigi Tenco.

Partecipano all'incontro Gianni Martini, storico chitarrista che accompagnò Gaber in tante tournè, e Roberta Alloisio, sorella di Gian Piero, che di Gaber fu autore e che da anni partecipa al Festival Gaber organizzato dalla Fondazione Giorgio Gaber.

“La magnifica illusione” (Ed. Volo libero) è il racconto del viaggio di Giorgio Gaber, che è andato ben al di là dell’etichetta di “cantautore”, fino a diventare un intellettuale e un divulgatore provocatorio e mai scontato. 


Questo libro analizza il passaggio, negli anni '70, dalla prima fase della carriera di Giorgio Gaber alla nascita del Signor G. E’ l’inizio di una fase totalmente nuova, in cui il cantautore milanese sceglie di confrontarsi attraverso i suoi spettacoli con il pubblico sulla possibilità di cambiare il mondo. Ma la rivoluzione in cui crede Gaber è piuttosto distante dalle grandi certezze ideologiche che caratterizzano gli anni Settanta e mette al centro le persone, con il loro bagaglio quotidiano di dubbi, di speranze e di frustrazioni.

L'autore ricorda gli spettacoli del Teatro Canzone portati in scena e scritti in collaborazione con Sandro Luporini; si sofferma sulla rottura con la stagione della contestazione e sul ritiro temporaneo del cantautore milanese dalle scene teatrali; getta lo sguardo sui suoi tentativi, negli anni successivi, di inseguire ed inventare altre utopie - che in realtà portavano nuovamente alla scintilla originaria del Sessantotto - da cui ripartire per provare a cambiare il mondo.

L'autore
Nando Mainardi è nato nel 1972 a Fiorenzuola d'Arda (Piacenza), dove risiede. Attualmente lavora nel campo della comunicazione e della formazione. Laureato in Scienze Politiche con una tesi su Giorgio Gaber, nel 2012 ha pubblicato il libro “Enzo Jannacci. Il genio del contropiede” e nel 2014 “Ossessione Calcio. Storie di football e nostalgie”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e radiofoniche, occupandosi di politica, canzoni e calcio. In particolare ha curato per Radio Città Fujiko, nel 2013, lo speciale "Io non mi sento italiano. Dieci anni senza Gaber". Collabora inoltre con il cantautore Davide Zilli per reading musicali sui cantautori milanesi.



Per informazioni: tel. 010.2474064 info@viadelcampo29rosso.com
Orari di apertura Museo: Giovedì a Domenica dalle 10.30/12.30 –15.00/19.00
Ingresso libero